Barattolino

Il BARATTOLINO di via Biella 6 – Torino, è un non-negozio ricavato all’interno della scuola primaria De Amicis di Torino ove è possibile collocare/sistemare vari oggetti (indumenti per bambini e adulti, oggetti di uso comune, accessori, etc…) destinati ad essere scambiati con altri senza l’uso della moneta.

Per ora siamo aperti, secondo il calendario scolastico, il lunedi e il giovedi dalle 16,30 alle 18,30.

Lo spazio che la scuola ci ha concesso è quella di un ex archivio che ci siamo occupate di ripulire e sistemare con le nostre “capacità” e le tinte recuperate dai colorifici di quartiere.

Un luogo dove è possibile entrare anche senza portafoglio, per scegliere ciò che serve e dare in cambio ciò che si ha di utile ma che non ci serve più.

Il BARATTOLINO è frutto della collaborazione tra famiglie e scuola, ed è stato incluso nel PTOF(Piano triennale dell’offerta formativa) proprio perchè ritenuto uno strumento utile per incrementare la collaborazione con le associazioni del territorio e con le famiglie.

Uno degli obiettivi del Barattolino è di sensibilizzare alla cooperazione e alla solidarietà, riconoscendo come risorsa le caratteristiche di ciascuno. Ci interessa anche creare un luogo di incontro/confronto, dove si possa conoscersi, aiutarsi, migliorarsi e capirsi,  rilanciando un quartiere che ha un grande potenziale e molte difficoltà. Scoprire un’esperienza di incontro e di socializzazione che sia  libera dal denaro facilitando così l’inclusione. Non in ultimo tentiamo di sensibilizzare al riciclo e al consumo consapevole.

opuscolo Barattolino 1                                  opuscolo Barattolino 2

spiegazione arabo-ing

Cosa facciamo

Marzo 2016 In seguito al successo avuto con la prima festa organizzata all’interno del cortile della scuola De Amicis proponiamo una seconda festa del Baratto coincidente con l’inaugurazione del progetto Cortili Aperti della Città di Torino, in cui tutti i bambini della scuola e gli abitanti del quartiere sono invitati a portare vestiti, oggetti da barattare.

28/05/2016 Cena dei Vicini indetta dal comune di Torino all’interno del cortile della scuola primaria De Amicis con finalità apertura nel territorio (associazioni di zona, commercianti, comitati spontanei del quartiere…)
Evento con elevata partecipazione di famiglie della scuola e del quartiere (circa 200 persone): oltre ai cibi portati dai partecipanti l’Associazione ha offerto piatti di cous cous e tabulé cucinati nel cortile dai soci

Ottobre 2016 inaugurazione del Barattolino negozio, basato sul baratto, che ha l’obiettivo di fornire uno strumento di aiuto reciproco, sviluppo di forme di economia solidale, creazione di un luogo di incontro/confronto, rilancio del quartiere e della scuola come luogo di socializzazione e non in ultimo un’occasione per sensibilizzare al riciclo e al consumo consapevole. Il non negozio è situato all’interno dei locali della scuola, locali che sono stati sgombrati (prima erano un archivio), riassettati e ridipinti da un gruppo di soci volontari dell’associazione. La gestione del non-negozio è vincolata dal calendario scolastico e prosegue ancora oggi

A partire da settembre 2016 e per tutta la durata dell’ano scolastico 2016/17 e 2017/18: laboratori di espressione corporea nella palestra della scuola De Amicis. Attivazione di due corsi di yoga flow soft e intensivo e un laboratorio di espressione di danza africana. Corsi aperti alle famiglie e alla cittadinanza

Ottobre 2016-maggio 2016 partenariato con l’Istituto Regio Parco nell’ambito del progetto ExtraStrong (partecipanti al progetto: I.C. Regio Parco, Mus-e, C.T.I. centro territoriale per l’inclusione, Centro Studi Sereno Regis, Cantiere Scuola Oltre Scuola, Associazione Vicolo Grosso). Il progetto prevede attività artistiche di danza-teatro, riqualificazione artistica del giardino davanti alla scuola di Via Masserano, giocoleria, attività nella biblioteca multiculturale della scuola De Amicis e incontri di peer education per gli studenti delle scuole medie. Tutte le attività sono a titolo gratuito in orario extra scolastico per studenti e genitori della Scuola Primaria De Amicis, Scuola Primaria Fiocchetto, Scuola Primaria Lessona, Scuola Secondaria di 1° Verga, Scuola Secondaria di 1° Giacosa.

Febbraio 2017 Partecipazione con le famiglie dell’Associazione alla sfilata di Carnevale organizzata dallo Spazio Popolare Neruda, evento già molto riuscito nell’edizione precedente.

Novembre 2016-aprile 2017 Incontri tematici durante una merenda condivisa mediati da professionisti titolo gratuito. Gli incontri nascono dalla necessità emersa da parte di alcuni genitori di trovare momenti di incontro-confronto-scambio su alcune tematiche per il bisogno di confronto tra pari. Durante gli incontri sono stati organizzati dei laboratori artistico-manuali per l’intrattenimento dei bambini.
• Titoli degli incontri:
• I bambini e il gioco
• Uomini ed animali, così diverso così uguali
• Ma quante diete
• Tecnologia e social network
• Noi e gli altri

Dicembre 2016-maggio 2017 progetto I Vagonauti in partenariato con l’Associazione Multiversi, progetto finanziato con fondi straordinari della Circ. 7 di Torino. Progetto rivolto alla popolazione metropolitana nell’ambito della scuola primaria. Realizzazione di momenti di incontro/confronto fra popolazione italiana e migrante, al fine di creare uno spirito di mutua collaborazione fra genitori-scuola-territorio, attraverso azioni come eventi collettivi, pratica del baratto e incontri su tematiche particolari come il rapporto con le nuove tecnologie. Il progetto oltre ad una prima mappatura del territorio scolastico ha visto la realizzazione di n° 5 eventi all’interno delle scuole individuate.

Settembre 2017 Cena dei Vicini indetta dal comune di Torino all’interno del cortile della scuola primaria De Amicis con finalità apertura nel territorio (associazioni di zona, commercianti, comitati spontanei del quartiere…).
Evento con discreta partecipazione di famiglie della scuola e del quartiere (circa 50 persone: oltre ai cibi portati dai partecipanti l’Associazione ha offerto piatti di origine africana cucinati nel cortile dai soci. Durante la serata si sono esibite le ballerine del corso di danza afro promosso dall’associazione.

Ottobre 2017 partecipazione all’elaborazione e stesura di un progetto nell’ambito del bando Cocity del Comune di Torino, proposte di collaborazione e gestione condivisa tra cittadini scuola e Comune. Il progetto, che prevede la realizzazione di un blog di quartiere/ palco per spettacoli in cortile all’interno della Scuola DeAmicis, è stato ideato in collaborazione con l’Associazione Le Orme, Cantabile Onlus, Libera, il comitato spontaneo “Da Dora passando per Oddone” e l’IC Regio Parco. Ha ottenuto il massimo dei punteggi ed è quindi stato selezionato, il progetto è in corso di realizzazione.

8 Dicembre 2017 Partecipazione al mercatino di Natale del Maglio con la realizzazione da parte dei bambini della scuola del pupazzo Snow Frida.

 

Febbraio 2018 Partecipazione con le famiglie dell’Associazione alla sfilata di Carnevale organizzata dallo Spazio Popolare Neruda e dal Comitato spontaneo di quartiere OLTRElaBARRIERA. Partenza dai giardini Madre Teresa di Calcutta, sfilata per le vie di quartiere e festa finale con concerto all’interno dei locali dello Spazio Neruda.

Giugno 2018 Vicolo Grosso è stato selezionato tra i partecipanti al primo step del corso della Social Crowdfunding Academy dell’European Crowdfunding Center, il nuovo centro di competenze sul crowdfunding gestito da Guanxi, Fondazione Brodolini e STI Soluzioni Turistiche Integrate, dedicato interamente al “finanziamento collettivo”, nato a Incet su iniziativa della Città di Torino, nell’ambito del Pon Metro (misura 3.3.1. B).